green

Smart, Green e Digital per ripartire insieme dal leasing

Il ruolo del leasing come strumento flessibile a sostegno delle Imprese.

La situazione economico finanziaria in cui il nostro Paese si è trovato esposto a causa dell’emergenza sanitaria, ha portato con sé anche un’importante rivoluzione, che può essere letta come una grande opportunità per le Imprese italiane.

La ripartenza passa indubbiamente per una modernizzazione in chiave “Smart” e “Digital”, nonché per una maggior attenzione verso il “Green”, concetti che abbiamo ormai capito avere un grande significato, sempre più imprescindibile e necessario.

Anche a livello europeo la lotta al cambiamento climatico a al degrado ambientale è stata messa al centro dell’agenda con il programma Green Deal, finalizzato a rendere sostenibile l'economia dell'UE.

In questo quadro, il leasing assume ancor più il ruolo principe nel supporto e sostegno alle Imprese grazie, non solo alle caratteristiche stesse del prodotto, in grado di sostenere la liquidità con la massima flessibilità, offrendo soluzioni finanziarie personalizzate e importanti vantaggi fiscali, ma anche alla possibilità del leasing di associare, spesso in modo cumulativo, i numerosi strumenti agevolativi ed incentivi governativi disponibili sul Mercato.

Nell’ambito degli investimenti green che il leasing può sostenere per migliorare l’uso di energie rinnovabili a livello nazionale, un esempio importante è dato dal finanziamento di impianti fotovoltaici utilizzati dalle aziende per autoprodursi elettricità, quindi per esigenze di autoconsumo: tale intervento permette di ripagare nel tempo l’investimento stesso grazie ai risparmi dati dal mancato acquisto dell’energia autoprodotta, migliorando al contempo la sostenibilità delle performance aziendali.

Grazie all’autoproduzione di energia elettrica, gli impianti fotovoltaici posizionati su tetti, tettoie, pensiline, ecc., possono determinare un importante risparmio sui costi operativi delle aziende, aumentandone la competitività e stabilizzando al contempo la volatilità del prezzo dell’energia nel lungo periodo.

Inoltre, l’impianto fotovoltaico installato sull’immobile ne aumenta la sostenibilità, incrementando indirettamente il valore dell’immobile stesso.

In aggiunta tali investimenti possono beneficiare di importanti sostegni a livelo governativo come il Credito d’Imposta previsto dalla Legge 160/2019

A titolo puramente esemplificativo possiamo dire che i benefici di un impianto fotovoltaico su tetto con potenza di 150 kWp al Nord Italia, del valore di ca.  125.000 €, con una percentuale di autoconsumo dell’energia prodotta del 70%, otterrebbe un beneficio energetico di ca.  24.000 €/anno ed un Credito di imposta di ca.  1.500 €/anno, a fronte di una rata leasing di circa 20.000 €/anno: il tempo di ritorno dell’investimento sarebbe quindi di 6 anni, garantendo dal 7° anno la produzione di elettricità a gratis per almeno altri 20 anni.

Questa una delle interpretazioni evolutive del prodotto leasing che, grazie alla buona conoscenza di questo tipo di investimenti da parte del mondo del leasing, alle competenze specifiche degli specialisti, alla consulenza tecnico-finanziaria flessibile, che va dalla realizzazione di un business plan vincente e dall’individuazione del tipo di impianto più adatto fino alla progettazione e messa in opera, concretizza appieno il senso del Digital, Smart e Green.

I punti di forza del leasing

•       Flessibilità e personalizzazione delle soluzioni di finanziamento

•       Innovazione di prodotto

•       Supporto e consulenza degli specialisti nella scelta delle migliori soluzioni tecnologiche

•       Accesso alle principali forme di agevolazione ed incentivi con consulenza specifica

•       Servizi accessori e complementari

[Fonte: UniCredit Leasing]

Newsletter

Iscriviti per ricevere la raccolta mensile delle storie del nostro Journal

* Dichiaro di aver preso visione della informativa per il trattamento dei dati personali.